Aggressioni personale di scorta ai treni

3808_bigLe scriventi Segreterie Regionali, con la presente intendono mettere a conoscenza la S.V. della intollerabile escalation di violenza che si sta verificando nei confronti dei dipendenti della società Trenitalia S.p.A. che prestano servizio su i treni della nostra regione.

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un aumento di aggressioni ai danni dei Capi Treno durante lo svolgimento del proprio servizio sia nel numero di episodi che nei giorni di prognosi refertati.

Come Segreterie Regionali trasporti abbiamo cercato un percorso condiviso con la dirigenza di Trenitalia, sia del trasporto regionale che della lunga percorrenza, ma a tutt’oggi riscontriamo un’insufficienza di azioni atte alla riduzione di questo fenomeno, che a nostro avviso è inerente alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

E’ perciò necessario e improcrastinabile, prima che la situazione degeneri in derive ancora più pesantemente drammatiche, che l’azienda e le istituzioni intervengano con risorse umane ed iniziative che possano determinare una rapida ed efficace soluzione atta alla drastica riduzione di questi episodi di violenza.

Per quanto sopra, chiediamo una audizione in tempi rapidi per poter aprire un tavolo di confronto su questo tema.

Certi di un sollecito riscontro, porgiamo distinti saluti.

Firenze, 19 novembre 2013

Le Segreterie Regionali della Toscana FILT – FIT – UILT

Lascia un commento

Privacy Policy Cookie Policy