Attivazione procedure di raffreddamento CCNL Mobilità AF [lettera]

break(great for any design)Dopo oltre sette mesi di confronto sul rinnovo del Contratto della Mobilità, Area Attività Ferroviarie e del Contratto Aziendale di Gruppo FSI e dopo il ricevimento dell’apertura delle procedure di cessione di ramo d’azienda della Divisone Cargo di Trenitalia S.p.A. alla Società Mercitalia Rail s.r.l. ai sensi dell’articolo 2112 c.c., le Segreterie Nazionali Filt CGIL, Fit CISL, Uiltrasporti, UGLTAF, FastMobilità e O.r.S.A.Ferrovie si vedono costrette a prendere atto che non esistono le condizioni per il raggiungimento di un’intesa soddisfacente che dia le risposte necessarie ai temi sollevati dal Sindacato durante la trattativa.

Si registrano a tutt’oggi, notevoli distanze su alcuni temi di fondamentale importanza per la tutela dei lavoratori dell’intero settore:

  • Il Gruppo FSI, ha attivato in data odierna le procedure di cessione di ramo della divisione Cargo, senza prevedere le tutele richieste dal Sindacato nel corso della trattativa e senza attendere la conclusione della vertenza contrattuale, disattendendo gli impegni presi e le intese raggiunte in tal senso durante gli incontri sul merito;
  • A ciò va aggiunta l’assenza di un impegno serio da parte datoriale circa le tutele necessarie per il personale interessato da cambio appalto ( per ora i servizi ).

Per quanto sopra, le scriventi dichiarano aperte le procedure di raffreddamento di tutta la categoria,
ai sensi della legge 146/90, 83/2000 e smi.

Privacy Policy Cookie Policy