Bonus seggiolino antiabbandono 2020

Il bonus seggiolino antiabbandono consiste in  un voucher del valore di 30 euro per l’acquisto di un seggiolino auto (dotato di dispositivo antiabbandono) o di un dispositivo antiabbandono da applicare al seggiolino già in dotazione, o di un rimborso per il valore massimo di 30 euro ,nei termini e nelle modalità di seguito esplicitati.

La legge 1 ottobre 2018, n.177,  non impone infatti l’acquisto di un nuovo seggiolino ma pone l’obbligo del dispositivo antiabbandono, la misura si è resa necessaria  a seguito dei tristi episodi di “amnesia dissociativa”che si sono verificati anche nel nostro Paese, dove i bambini dimenticati in auto hanno perso la vita.

Ci sarà tempo solo fino al 6 marzo per mettersi in regola, poi scatteranno le sanzioni previste dal Regolamento di attuazione dell’art. 172 del nuovo codice della strada.

Il vhoucher è  erogato direttamente dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sotto forma di bonus elettronico, utilizzabile per acquisti presso le strutture, gli esercenti e gli enti convenzionati il cui elenco è consultabile sul sito www.bonuseggiolino.it (percorso: dove usare i buoni- trova il punto vendita convenzionato)

I requisiti tecnici che il dispositivo antiabbandono deve possedere sono individuati nel cosiddetto “decreto seggiolino” (decreto 122/2019 del MIT)

Il bonus viene riconosciuto per ogni bambino di età inferiore ai 4 anni al momento dell’acquisto ed è associato al codice fiscale del minore.

  • Chi può fare richiesta

Il contributo può essere richiesto da uno dei genitori o da altro soggetto esercente la responsabilità genitoriale

  • Termini per l’utilizzo del bonus elettronico o richiesta rimborso

Il bonus elettronico generato deve essere utilizzato entro 30 giorni dal rilascio altrimenti viene annullato automaticamente e, per riottenerlo, bisogna rifare l’intera procedura di richiesta.

Per chi avesse già acquistato un dispositivo antibbandono prima del 20 febbraio 2020, è possibile effettuare una richiesta di rimborso entro 60 giorni dall’attivazione della piattaforma www.bonuseggiolino.it del MIT, anche in questo caso il dispositivo dovrà rispettare i requisiti previsti.

  • come fare la richiesta bonus

Per inoltrare la richiesta bonus acquisto o rimborso, si deve accedere alla piattaforma informativa:

www.bonuseggiolino.it

⇒ per accedere è necessario essere in possesso delle credenziali SPID , chi non le avesse potrà ottenerle seguendo il precorso : “richedi le tue credenziali SPID”

⇒  con le credenziali SPID, sempre sullo stesso sito, si accede al percorso: “richiedi bonus o rimborso”.

⇒ si dovranno quindi valorizzare i campi richiesti, ricordandosi che sarà necessario inserire il codice fiscale del minore per il quale si richiede il bonus.

⇒ in caso di richiesta rimborso, si dovrà allegare anche la fattura e la documentazione richiesta ed indicare le coordinate per l’accredito su conto corrente .

Approfondmenti:

https://www.bonuseggiolino.it/bonuseggiolino/#/beneficiario/homePage

Decreto 28 gennaio 2020-Modalità di attribuzione del contributo per l’acquisto o per il rimborso di parte del costo sostenuto per l’acquisto dei dispositivi antiabbandono

Circolare del dipartimento della Pubblica Sicurezza 6 novembre 2019-Dispositivi per prevenire l’abbandono di bambini nei veicoli chiusi

Decreto 2 ottobre 2019, n.122-Regolamento di attuazione dell’articolo 172 del Nuovo codice della strada in materia di dispositivi antiabbandono di bambini di età inferiore a quattro anni

 legge 1 ottobre 2018, n.117.

DM 39-2020

*misure soggette alla disponibilità dei fondi stanziati

BENVENUTO-A - Copia

Privacy Policy Cookie Policy