Comunicato agli Autoferrotranvieri

Comunicato agli Autoferrotranvieri

Segreterie Nazionali

Le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna si sono incontrate presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, in continuità con il tavolo instaurato presso lo stesso sull’evoluzione della legislazione del TPL, per discutere delle novità introdotte dagli articoli 27 e 48 del decreto legge 27 aprile 2017 n.50 in fase di conversione al Senato.

Nel corso dell’incontro le Segreterie Nazionali hanno illustrato le proposte di emendamento al decreto su: dotazione del Fondo Nazionale, criteri e modalità di ripartizione delle risorse alle Regioni, regole per l’affidamento dei servizi, clausola sociale e lotta all’evasione tariffaria. Al termine di una articolata discussione, e con il contributo del Capo di Gabinetto, si è sottoscritto un verbale di accordo in cui si è condiviso che:

 

FONDO NAZIONALE DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

A partire dal 2019 le dinamiche di crescita del Fondo Nazionale potranno essere legate all’inflazione programmata.

 

CLAUSOLA SOCIALE

Il trasferimento di personale dipendente, a qualsiasi titolo, ad altro gestore avvenga senza soluzione di continuità, con conservazione di tutti i diritti e con il mantenimento del CCNL di settore e tutti i diritti egli obblighi, compresi quelli derivanti dalla contrattazione aziendale o territoriale riconosciuta dal gestore uscente.

 

EVASIONE TARIFFARlA

L’affidamento delle attività all’evasione tariffaria sia svolta previo espletamento delle procedure contrattuali finalizzate al. reimpiego del personale dichiarato inidoneo prima di affidare il servizio a soggetti non appartenenti agli organici dell’azienda.

 

REGIO DECRETO 8 GENNAIO 1931, N. 148

Il decreto legge 27 aprile 2017 n.50 prevede l’abrogazione, il Ministero è impegnato a convocare al più presto un tavolo con le Associazioni Datoriali e le Organizzazioni Sindacali per consentire una tempestiva definizione contrattuale degli atti disciplinati dallo stesso, con l’impegno di prorogare i termini di abrogazione in caso di mancata stipula dell’accordo.

 

 

 

Roma, 13 giugno 2017 Le Segreterie Nazionali

Privacy Policy Cookie Policy