Incontro con Il Gruppo FS per il "Ricambio Professionale"

teamCon l’incontro odierno è stata avviata la seconda fase di quanto convenuto con l’accordo stipulato il 30 luglio 2013, la cosiddetta fase del “ricambio professionale”.

Nella riunione, le società del Gruppo FSI, RFI e Trenitalia, hanno illustrato sinteticamente gli esiti della “manifestazione di interesse” emanata tra i lavoratori nel mese di agosto 2013 che si è conclusa il 30 settembre e indipendente da quella invece correlata ai progetti di riorganizzazione ed efficientamento produttivo aziendale.

Le adesioni registrate dalle due società del Gruppo sono particolarmente consistenti. Il numero complessivo delle istanze è stato di 8.129. Nella società RFI sono stati 3.297 i lavoratori che hanno aderito, mentre per Trenitalia si è trattato di 4.832 persone, a dimostrazione che vi è stata una generale attenzione da parte dei dipendenti delle società.

Data la consistenza numerica delle domande appare abbastanza chiaro che sarà necessario approfondire nei dettagli quanto emerso dall’esito dell’indagine conoscitiva. Soprattutto in considerazione del fatto che sono state prodotte domande anche da chi, come evidente da una prima analisi, non è in possesso dei potenziali requisiti necessari per poter accedere ai trattamenti del fondo.

Nei prossimi giorni saranno individuate le date per effettuare, sulla base degli esiti della stessa manifestazione di interesse, un’analisi più rigorosa dei dati emersi dall’indagine conoscitiva, con lo scopo di definire criteri, modalità e tempistica per la gestione dei percorsi negoziali finalizzati ad attuare la fase operativa del “Ricambio professionale”.

Le Segreterie Nazionali

Roma, 20 novembre 2013

Lascia un commento

Privacy Policy Cookie Policy