Incontro del 22 gennaio con la società RFI Toscana

15L’incontro è iniziato con il direttore di dtp che ha riassunto l’ordine del giorno e con le OOSS Regionali Fit Filt Uilt che hanno che hanno fatto una sintesi di tutte le problematiche ci sono sul territorio che poi ha portato alla vertenza con lo sciopero del 20 gennaio us, dichiarandosi disponibili ad aprire un confronto su tutti i settori e tutte le problematiche che vi sono in ogni singolo posto.

L’azienda a sua volta voleva parlare dell’ordine del giorno della lettera dell’8 gennaio orari di lavoro e reperibilità, anche presenziata, della zona is firenze smn e turni di lavoro in caso di eventi eccezzionali come da punto 1 della suddetta lettera.

Dopo molti interventi di tutti i presenti al tavolo, ed un’ampia discussione in merito a tutto quello non va sul settore, il direttore della Dtp su nostra richiesta, ha cercato con delle proposte abbastanza in linea con gli accordi sottoscritti , di arrivare ad un pensiero condiviso con tutte l OOSS.

Come Fit-Cisl abbiamo fatto notare che in alcune regioni hanno trovato degli accordi sia sulla reperibilità presenziata per tutte le zone IS, sia su altre questioni per cui noi abbiamo dovuto scioperare.

Abbiamo convenuto con l’azienda di aggiornarci ad altra data per vedere, nel frattempo, se vi sonoi cambiamenti in alcuni comportamenti aziendali, in attesa di verificare che accordi hanno raggiunto in altre regioni.

Lascia un commento

Privacy Policy Cookie Policy