Li-Nea, importante incontro con i vertici aziendali

Le OO.SS di FILT/CGIL – FIT/CISL – UILTRASPORTI – FAISA/CISAL hanno incontrato nella giornata di venerdì 16 marzo i massimi vertici della società, ai quali sono state poste alcune domande su temi importanti e d’interesse per tutti:

  1. Erogazione PDR 2017
  2. Stato di salute della società
  3. Scenari sull’assetto societario a medio-corto termine, in ipotesi di assegnazione servizio o annullamento gara regionale.
  4. Interventi – investimenti sul parco mezzi in regime di contratto ponte.
  5. Punto sul settore noleggio.

In breve sintesi, al netto delle permanenti difficoltà tecniche che non rendono possibile al momento l’erogazione del PDR 2017, si sono analizzate le proposte  avanzate da CGIL –  CISL –  UIL – FAISA in fase di trattativa con l’azienda lo scorso 3 marzo e, reputate queste all’altezza della possibile soluzione; pertanto la società effettuerà quanto prima le necessarie verifiche per l’adozione delle stesse.  Aggiorneremo prioritariamente e costantemente i lavoratori sul PDR.

 Continuando, si descrive la situazione della società, così come in generale quella del settore, di sostanziale stabilità dopo molti anni di incertezza, grazie sicuramente agli effetti quindi alle risorse previste nel contratto ponte.

Si prevede infatti per LI-Nea l’acquisto di 8 nuovi autobus provenienti da quanto stabilito nel contratto ponte, probabilmente implementabili da ulteriori investimenti a carico della società.

Sul noleggio pur registrando un generale calo del settore che investe anche LI-Nea, la società continuerà a svolgere tale attività con la continuità di sempre ricercando nuovi clienti e servizi. A tale scopo seppur allo stato embrionale si pensa al coordinamento di alcune aziende tra le quali LI-Nea per la gestione e lo sviluppo di alcuni servizi.

Nella prossima assemblea saranno dati ulteriori dettagli sul contenuto dell’incontro.

 

Firenze, 19 marzo 2018  – Segreterie FILT/CGIL – FIT/CISL – UILTRASPORTI – FAISA/CISAL

Per la FIT-CISL: Gianluca Mannucci, Paolo Panchetti e Simone Inidiani

Privacy Policy Cookie Policy